Progetti Europei

KA107 | Mobilità internazionale per crediti

Il programma Erasmus+ offre l’ opportunità alle istituzioni italiane di una collaborazione con Istituti e organizzazioni provenienti da altre parti del mondo attraverso l’azione Mobilità internazionale per crediti – International Credit Mobility (ICM). I progetti di mobilità internazionale hanno lo scopo di aiutare i singoli partecipanti ad acquisire competenze, per sostenere il loro sviluppo professionale e approfondire la loro comprensione delle culture. Partecipare a ICM è un buon modo per istituti di istruzione superiore per sviluppare i legami internazionali e aumentare la loro visibilità a livello locale e globale. Collaborare con le altre istituzioni darà l’opportunità di confrontare e aggiornare il proprio curriculum con le istituzioni pari, al fine di migliorare la qualità dell’insegnamento e rafforzare la gestione istituzionale.

La partecipazione a ICM porterà vantaggi sia per il personale che per gli studenti. Il personale può acquisire nuove competenze utili al loro sviluppo professionale, migliorare le proprie competenze linguistiche e conoscere nuovi metodi di insegnamento. Gli studenti possono così ottenere all’estero crediti formativi riconosciuti nel loro paese di provenienza.

L’obiettivo dell’azione KA107 è quello di attrarre studenti e docenti verso le università europeesostenendole nella competizione con il mercato mondiale dell’istruzione superiore e allo stesso tempo ampliare il raggio di destinazioni possibili per gli studenti e i docenti d’Europa con un’apertura verso i Paesi del resto del mondo.

I progetti KA107 dell’Accademia Nazionale di Danza

KA107 2020/23  Georgia – Mozambico

Questo nuovo progetto ICM, vede l’Accademia in partnership con 2 importanti Istituti: la TAFU Shota Rustaveli Theatre and Film State University of Georgia   e l’ISArC Instituto Superior de Artes e Cultura del Mozambico.   

Il progetto entrerà in sinergia con l’altra KA107 2019/22, con l’obiettivo di ampliare una rete di scambi e un trasferimento di conoscenze interculturali fra l’aria asiatica e il continente africano.

GEORGIA

MOZAMBICO

KA107 2019/22  Cina – Kazakhstan – Mali – Palestina

L’Accademia Nazionale di Danza ha ricevuto il finanziamento per un progetto KA107 da realizzarsi nel triennio 2019/2022.
Il progetto vede il nostro istituto impegnato in una collaborazione con prestigiose Istituzioni artistiche e Università della Cina, del Kazakhstan, del Mali e della Palestina.
Oltre a continuare e ad approfondire i progetti già iniziati con le istituzioni del Mali e della Palestina nel biennio 2016-18  in linea con gli intenti di ricerca nei diversi campi di applicazione della danza, come da accordi, questo nuovo progetto mette l’AND in contatto con istituzioni delle aree del centro Asia ed estremo Oriente  (Kazakhstan e Cina) al fine di creare trasferimenti di conoscenze incoming ed outgoing capaci di interagire nei metodi e contenuti delle stesse comunità accademiche coinvolte

La mobilità di docenti e studenti fra le istituzioni Partner, oltre ad uno scambio di competenze di alto profilo professionale nell’ambito della danza e della musica, intende anche porsi come dialogo interculturale fra i Paesi dell’area asiatica  e quelli del continente africano.

Istituti coinvolti:

CINA

KAZAKHSTAN

MALI

PALESTINA

Consorzio | Body Sound DiVision (BsdV)

Body Sound DiVision (BsdV) nasce dalla volontà di costituire una rete di Alta Formazione Artistica, squisitamente romana, sebbene di spessore e rilevanza nazionale, che possa porsi a livello internazionale come entità interconnessa e costituita ai fini della realizzazione di progetti di mobilità Erasmus, europei ed extraeuropei, nell’ambito della Danza, della Musica e del Design..

Il nome, scelto di comune accordo, vuole rappresentare in maniera semplice e diretta gli ambiti di azione in cui gli Istituti consorziati intendono muoversi – Danza, Musica, Design – sottolineando il focus primario del Consorzio stesso, la multidisciplinarità.

Body Sound DiVision è composto da 3 Istituti di Alta Formazione Artistica, autorizzati dal Miur a rilasciare titoli accademici di I e II livello, tutti con sede a Roma ed ognuno rappresentante di massima eccellenza nella propria disciplina: Saint Louis College of Music, Accademia Nazionale di Danza, ISIA Roma Design.

visita il sito -> Body Sound DiVision (BsdV)

KA107 2016/18

Dal 2016 al 2018 l’Accademia Nazionale di Danza è stata capofila del progetto europeo Erasmus+ KA107 Italia-Mali-Palestina.

Il progetto Erasmus+ ha visto l’Accademia Nazionale di Danza impegnata in uno scambio biennale (2016-18) con le Istituzioni artistiche e scientifiche più prestigiose del Mali e della Palestina: Il Conservatorio Edward Said di Ramallah, la Birzeit University, il Conservatoire desArts et Metiers Multimedia Balla Fassekè Kouyate di Bamako, oltre a quei centri di produzione e diffusione dell’arte coreutica come il DonkoSeko a Bamako(Mali), il Sareyyet Ramallahe la Palestinian Circus Schoola Birzeit. La mobilità di docenti e studenti delle Istituzioni partner, oltre a fornire l’acquisizione di competenze tecniche e scientifiche nell’ambito della danza e della musica delle diverse culture, ha consentito l’impegno nella ricerca di nuovi sistemi creativi e metodologici capaci di creare quei collegamenti che la storia politica ha spesso provveduto a recidere e che solo l’arte è in grado di tessere nuovamente.

Enrica Palmieri e Morena Malaguti
referenti Erasmus+ KA107

Altri progetti di Internazionalizzazione

L’Accademia Nazionale di Danza in Senegal e Mozambico per l’anno “Italia, Africa e culture”  un progetto MIBAC e MAECI

Dal 26 Ottobre al 23 Novembre 2019 l’AND, con il supporto del MIBAC e del MAECI, partecipa all’interno dell’anno Italia, Africa Culture con due progetti didattico artistici finalizzati a creare collaborazioni e scambi culturali con due Paesi africani: il Senegal e il Mozambico.

“Sables Mobili” è il titolo del percorso proposto a Dakar presso la Ecole des Sables (fondata da Germaine Acogny, storica interprete del coreografo Maurice Bejart) con due docenti dell’AND (tecnica contemporanea e percussionista accompagnatore) e tre studentesse del 3 triennio compositivo che parteciperanno insieme ad un gruppo di otto danzatori senegalesi alla creazione del coreografo Giorgio Rossi, già ospite in AND con il brano “Circolarità” nei Percorsi della scuola di Coreografia.

Il cerchio è infatti quella figura che unisce e chiude una comunità attorno ad un centro. Un gruppo multiculturale di interpreti alla ricerca delle tante affinità che, come un tessuto resistente, crei quel legame che fonda una comunità ritmica. Lo spettacolo, in forma anche di restituzione del laboratorio tecnico e coreografico, sarà allestito il 15 Novembre 2019 alle ore 19.00 in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Dakar, nell’affascinate spazio dell’anfiteatro della Ecole costruito sopra le dune e con il fondale aperto sull’oceano.

In Mozambico  invece l’AND ha partecipato ai festeggiamenti della Compagnhia Nacional de Canto e Danca per il quarantesimo Anniversario dalla sua fondazione, con un progetto didattico concordato che vede tre docenti impegnati in lezioni di tecnica contemporanea, composizione e relative metodologie intrecciato con lo studio e l’analisi del saltarello proposto come forma dinamica che, da colta a popolare, serpeggia nel repertorio tradizionale del Centro Sud Italia. È importante ricordare che la funzione della Companhia Nacional de Canto e Dancaè quella di raccogliere i tanti tratti etnocoreutici di un grande paese , il Mozambico, che ha visto la sua indipendenza dal Portogallo nella seconda metà del secolo scorso e che da allora è impegnato nella ricerca della sua complessa identità culturale.

Enrica Palmieri referente progetto

Progetti Europei

Conferenza Stampa Erasmus+ KA107 2019 – 2022

La prof.ssa Enrica Palmieri, Direttore Accademia Nazionale di Danza è lieta di invitarvi, venerdì 25 ottobre 2019 h 11:00 presso il Teatro Ruskaja (AND), alla Conferenza Stampa di presentazione del Progetto Erasmus + KA107 2019 - 2022 Cina - Kazakhstan - Italia -...

leggi tutto

IPES Tournai (Belgio)

3 settimane di aggiornamento per 6 studenti e 1 docente provenienti dal Centro di Danza IPES Tournai del Belgio dal 25 marzo al 12 aprile 2019

leggi tutto
Languages