Ieri si è riunito il tavolo dei Direttori degli AFAM alla presenza della Sindaca Virginia Raggi, insieme all’Assessora alla Crescita culturale Lorenza Fruci e a Roberto Grossi che ha ideato il progetto “Residenze d’Artista”.

Un appuntamento al quale erano presenti i responsabili dell’Accademia di Belle Arti di Roma, dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, Centro Sperimentale di Cinematografia, dell’Accademia Nazionale di Danza, del Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” in Roma, della RUFA Rome University of Fine Arts, del Saint Louis College of Music con i quali, già nei mesi scorsi, era stato avviato un dialogo e un confronto.

«Per la prima volta l’Amministrazione promuove un coordinamento unico in Italia e innovativo, per creare un’attività permanente di produzione artistica rivolta ai giovani in tutte le aree della creatività artistica: teatro, danza, musica, audiovisivi e cinema, arti visive», scrive la Sindaca Raggi con un post su Facebook che continua: «Con il progetto delle Residenze d’Artista nascerà infatti un coordinamento fra le istituzioni per creare un sistema di offerta aperto al pubblico dei giovani italiani e stranieri. Per partecipare al progetto faremo un Bando pubblico aperto a tutti. Continuiamo a lavorare per il futuro di Roma. La nostra città si conferma Capitale internazionale della cultura e dell’arte».
Di seguito alcune immagini della giornata